Domande poste frequentemente

In questa sezione proveremo a rispondere alle domande e alle considerazioni che più di frequente riceviamo dai nostri clienti: pochi tipi di pizze, servizio essenziale, tempi di attesa, etc.

Perché fate pochi tipi di pizza?

“Io voglio l’Ortolana, io la Diavola, io patatine fritte e wurstel”

Rispondiamo: "Poche ma buone."

Aumentare il numero di scelte comporterebbe tempi di preparazione più lunghi (serve altro personale) e costi di magazzino più alti. Pertanto, per ottenere una pizza di qualità, digeribile e gustosa, a prezzi contenuti ci siamo concentrati solo sui gusti classici. Last but not least, gli ingredienti saranno sempre freschi perchè preparati giornalmente.

Perché non avete le birre artigianali italiane, ma solo birre estere?

Desideriamo che la spesa media nel nostro locale sia sempre più bassa possibile, mentre le birre artigianali italiane spuntano prezzi più alti di quelle stimatissime estere, che abbiamo disponibili alla spina e in bottiglia. Diversamente abbiamo una selezione di una cinquantina di etichette di vino italiano, prodotte per lo più da piccoli viticultori. e dal costo al tavolo non superiore ai 20 euro.

Perché il locale ha arredi spartani?

Location à la page costano e le paga il cliente, ovviamente. La nostra è solo una pizzeria, che difficilmente si presta a cene eleganti o serate romantiche. Abbiamo creato un ambiente curato senza fronzoli, provvedendo costantemente all’igiene e alla pulizia.

Perché, talvolta, con il locale affollato i tempi di attesa sono un po’ più lunghi?

Prepariamo un impasto che fa almeno 72 ore di lievitazioni a 4°C in frigo e pertanto per preservarne la sofficità siamo obbligati a spianare a mano, impiegando quasi 2 minuti a pizza per la preparazione completa prima di infornarla e dopo per i condimenti in uscita. Diversamente sono necessari circa 20 secondi per la spianatura con il matterello.

P.S. Se utilizzassimo il matterello la pizza rimarrebbe sempre molto digeribile, ma diventerebbe una schiacciata croccante.

Alcuni 'slogan' che ci fanno sorridere e/o irritare.

Nel nostro locale non abbiamo una 'Filosofia di lavoro': lavoriamo duro con le braccia e durante le preparazioni non camminiamo in sandali discettando di Metafisica.

La nostra pizzeria non è un 'Progetto', ma un'attività economica che ci deve dare reddito e possibilmente utili.

Non coccoliamo i nostri clienti: quello lo si fa con gli orsetti di peluche o con il moroso/a.

Usate solo prodotti bio? Talvolta sì, ma per scegliere gli ingredienti ci fidiamo esclusivamente della nostra esperienza e dei consigli di alcuni colleghi, più che di un bollino apposto da un burocrate di Brussels.